Scuole e Corsi
  Corsi Professionali
  Fai da te
  Viaggi
  Telefonia
  Musica
  Informatica
  Videogiochi
  Fotografia
  Video
  Audio
  Elettrodomestici
  Climatizzazione
  Sport
  Motori
  Ottica
  Animali
  Salute e Bellezza
  Moda
  Curiosità

Vai alla pagina Facebook   Vai alla pagina Twitter

Cambiare la guarnizione di un rubinetto che gocciola

Condividi la pagina con i tuoi amici!

Con il tempo e l’usura può accadere che un rubinetto possa perdere dalla guarnizione dello stelo che serve ad aprire e chiudere l’acqua. In molti casi è preferibile sostituire l’intero rubinetto, ma se siamo di fronte ad un rubinetto che è stato scelto anche per la sua estetica (ad esempio bronzato o dalla forma particolare), si può provare a sostituire la guarnizione usurata. Per eseguire il lavoro non serve smontare l’intero rubinetto dal muro ma solo la parte della farfalla. La guarnizione da sostituire è un o-ring reperibile più facilmente in un negozio di autoricambi che in uno di idraulica. Già che ci siete potete sostituire anche la guarnizione premistoppa acquistandola in un negozio di idraulica. Per lo smontaggio, è preferibile svitare prima la farfalla agendo sul primo “dado” e poi sul secondo ma con una chiave a stella, dato il maggiore sforzo e la possibilità che una chiave inglese a forchetta possa solo rovinare il dado e non consentirvi di svitare più il secondo blocco. Se ne siete in possesso, prima del rimontaggio potreste applicare un po’ di grasso trasparente al silicone per rubinetterie.

Corso di Idraulico Per approfondire
le offerte di formazione professionale e specializzazione per i Corsi di Idraulico,
visita il sito di Accademia e Lavoro


 
Powered by Area MediaWeb - 2019
P.IVA 02565690167 - Privacy Policy