Scuole e Corsi
  Corsi Professionali
  Fai da te
  Viaggi
  Telefonia
  Musica
  Informatica
  Videogiochi
  Fotografia
  Video
  Audio
  Elettrodomestici
  Climatizzazione
  Sport
  Motori
  Ottica
  Animali
  Salute e Bellezza
  Moda
  Curiosità

Vai alla pagina Facebook   Vai alla pagina Twitter

Sostituire un fusibile

Condividi la pagina con i tuoi amici!

Quando un fusibile fonde o un disgiuntore automatico entra in azione, occorre cercare la causa del problema. Sarà il fusibile o il disgiuntore stesso ad aiutarvi a capire di quale circuito elettrico sì tratta. Se sospettate un determinato elettrodomestico di essere la causa del sovraccarico o del corto circuito, staccatelo immediatamente dalla presa. Sostituite il fusibile o riattivate il disgiuntore. Se il problema è causato da un corto circuito, ma non sapete quale sia l'apparecchio che lo provoca, staccate dalla corrente tutte le lampade e tutti gli elettrodomestici. Se nonostante ciò, il fusibile salta ancora, è meglio chiamare un elettricista per verificare se o dove c'è una dispersione di corrente nelle condutture elettriche. Se il fusibile/disgiuntore funziona regolarmente, accendete le lampade e gli elettrodomestici uno alla volta, sino a quando il fusibile/disgiuntore salta di nuovo. In questo modo potrete individuare l'apparecchio o il punto luce difettoso. Riparatelo o fatelo riparare.

Corsi di Elettricista Per approfondire
le offerte di formazione professionale e specializzazione per i Corsi di Elettricista,
visita il sito di Accademia e Lavoro


 
Powered by Area MediaWeb - 2019
P.IVA 02565690167 - Privacy Policy