Accademia e Lavoro Accademia e Lavoro dal 1951 - Corsi professionali per un LAVORO SICURO! Accademia e Lavoro - Ottieni subito la tua qualifica professionale!

Sostituire un fusibile in un'autovettura

Condividi la pagnia con i tuoi amici!

Vano dei fusibili presenti in un'autovetturaSostituire il fusibile bruciato è un'operazione molto semplice, più difficile è stabilire la causa del cortocircuito che ha provocato l'inconveniente. Come prima operazione bisogna individuare la cassetta portafusibili, che a secondo dell'auto può trovarsi nell'abitacolo o nel vano motore (in genere nell'abitacolo, sotto il cruscotto dal lato passeggeri). Individuata la cassetta e rimosso il coperchio, bisogna esaminare uno dopo l'altro i singoli fusibili, per individuare quello che presenta il filamento metallico interrotto. Una volta rimossa la valvola fusa, ossia il fusibile che presenta il filamento metallico interrotto, prima di inserire il nuovo fusibile bisogna individuare e rimuovere la causa che ha provocato l'inconveniente. A tal fine, esaminando il disegno che in genere si trova sul coperchio della scatola dei fusibili, o in mancanza consultando il libretto "uso e manutenzione" in dotazione dell'auto, si passa ad individuare i/il particolare elettrico protetto dal fusibile bruciato. Rimossa la causa, si inserisce il fusibile nel relativo alloggio. I fusibili di nuova generazione sono "a ponte", di facile sostituzione. Il nuovo fusibile deve necessariamente essere dello stesso amperaggio del fusibile da sostituire. Sebbene, come abbiamo detto, i fusibili posti a protezione degli utilizzatori più comuni sono sistemati in una scatola (centralina) sotto la plancia della vettura o nel vano motore, alcuni fusibili per utilizzatori particolari vengono sistemati su staffe particolari. Scopo del fusibile è quello di interrompere il circuito in caso di sovraccarichi di corrente per evitare ulteriori danni all'utilizzatore che ha causato l'inconveniente.


Lo Sapevi Che...


puoi sfruttare i tuoi hobby nel fai da te per imparare una professione manuale e migliorare le tue possibilità di trovare lavoro con il Corso di Elettrauto proposto da Accademia e Lavoro?

- Ha una durata di 12 mesi
- Per la parte teorica sarai seguito da tutor qualificati tramite una piattaforma di E-learning, per la parte pratica verranno svolte lezioni nei laboratori di Accademia e Lavoro.
- Al termine del Corso di Elettrauto potrai svolgere uno stage formativo presso un'azienda leader nel settore, partner di Accademia e Lavoro


Richiedi informazioni gratuite
e senza impegno compilando il form:
 
Nome*   Cognome*   Telefono*
Cellulare   Indirizzo*   Città*
Provincia*   Cap*   E-mail*
Richiesta*
In relazione all'informativa (Privacy Policy, art. 13 e art. 14 GDPR 2016/679), che dichiaro di aver letto,
acconsento al trattamento dei miei dati personali.

Corsi di ElettrautoPer approfondire
le offerte di formazione professionale e specializzazione per i Corsi di Elettrauto,
visita il sito di Accademia e Lavoro


Powered by Area MediaWeb - 2018
Mappa Sito
P.IVA 02565690167 - Privacy Policy